Sodio e cloruro

I due minerali sodio e cloruro insieme formano il sale cloruro di sodio, che viene utilizzato come sale da cucina e sale da cucina in nutrizione. Il sodio e il cloruro sono responsabili della trasmissione di stimoli lungo i nervi. Inoltre, entrambi mantengono la funzione della membrana cellulare e l'attivazione di numerosi enzimi. Il sodio, insieme al potassio, regola l'equilibrio dei liquidi nel corpo e quindi anche la pressione sanguigna.

Sodio e cloruro nel cibo

Il sodio e il cloruro si trovano principalmente nelle zuppe salate e istantanee, ma anche nel prosciutto, nella salsiccia, nel maiale affumicato, nei formaggi a pasta molle e dura o nelle verdure come spinaci, olive in salamoia e carote. A causa dell'alto contenuto salino della cucina occidentale, la maggior parte delle persone consuma troppa sodio, motivo per cui la dose giornaliera di sodio di 550 mg viene spesso superata. Questa dose di sodio è inclusa in:

  • Limburger da 40 g
  • 50 g di formaggio a pasta dura
  • 50 g di prosciutto cotto
  • 1 litro di latte intero
  • 700 g di carne
  • 750 g di carote o spinaci

Sodio nel corpo

Circa 70 a 100 g di sodio sono memorizzati nel corpo umano. Di questi, un terzo è nelle ossa e può essere rilasciato nel sangue secondo necessità. Probabilmente la funzione più importante di questo minerale è la regolazione del bilancio idrico insieme al potassio. Troppa acqua nel corpo è troppo pericolosa per l'uomo, motivo per cui il sodio è importante per una distribuzione equilibrata dell'acqua.

Anche il sodio ha un ruolo importante nell'equilibrio acido-base. In virtù della loro carica elettrica, le particelle di sodio hanno anche una grande influenza sulla propagazione degli stimoli lungo i nervi, nonché sul lavoro muscolare e sul ritmo cardiaco.

Equilibrio di carenza di sodio nel sangue

La carenza di sodio è molto rara, poiché il sodio si trova praticamente in tutti gli alimenti della nutrizione quotidiana. Tuttavia, forti sudorazioni, vomito e diarrea persistente possono portare a carenza di sodio nel sangue. Questo è solitamente espresso da un calo della pressione sanguigna associato a sintomi come vertigini, mal di testa, nausea e debolezza.

Una mancanza di sodio e cloruro può causare crampi e anche insufficienza circolatoria. Trattando i disturbi gastrointestinali o evitando la sudorazione e allo stesso tempo una dieta equilibrata e salina, una carenza di sodio viene solitamente compensata rapidamente.

Sovradosaggio e eccesso di sodio

L'eccesso di sodio è più facile da ottenere consumando cibi ad alto contenuto di sale rispetto alla carenza di sodio. Tuttavia, questa sovra-fornitura di sodio difficilmente causa problemi alle persone sane. Possibili sintomi di sovradosaggio di sodio sono edema, irritabilità, irrequietezza, affaticamento, sete o vertigini. Nei pazienti con danno renale (insufficienza renale), tuttavia, può essere l'ipertensione, che può avere conseguenze di vasta portata per la salute.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento