Ingrandimento della prostata (iperplasia prostatica benigna)

Praticamente nessun uomo che vive abbastanza a lungo viene intorno a loro: l'ingrossamento benigno della prostata. Inizia all'età di 30 anni e progredisce lentamente. I reclami non si sviluppano fino all'anno (dieci) e dopo. A forma di una castagna, la prostata - chiamata in tedesco la ghiandola della prostata - giace sotto la vescica e circonda l'uretra come un pugno. Prima della pubertà, è piccola e in gran parte inattiva, a circa vent'anni, raggiunge le sue dimensioni normali.

Conseguenze dell'allargamento della prostata

Dal 40 ° al 50 ° anno il tessuto prostatico cambia. Gli strati muscolari e del tessuto connettivo intorno all'uretra si moltiplicano, il tumore benigno può persino crescere nella vescica. Questo è chiamato iperplasia prostatica benigna (BPH) o adenoma prostatico. L'allargamento della prostata restringe l'uretra, come un pugno che chiude lentamente una cannuccia. Le conseguenze sono facili da immaginare - l'urina non può scorrere via senza ostacoli:

  • La pressione durante la minzione aumenta; Per applicare questo, il muscolo si solleva nella vescica. Questi a loro volta restringono l'uretere, l'urina si accumula nei reni.
  • Dopo la minzione rimane un residuo di urina nella vescica (urina residua); Ciò aumenta il rischio di cistite. Se la prostata è così grande che l'apertura della vescica non si apre affatto, crea una dolorosa ritenzione urinaria.

Chi è affetto da iperplasia prostatica?

L'IPB è molto comune negli uomini anziani, quindi sono chiamati con affetto Altherrenkrankheit. I medici ritengono che i cambiamenti microscopici nella prostata siano rilevabili in circa il 50% degli uomini di età superiore ai 50 anni. In mezzo l'ingrandimento è già palpabile. I settantacinquenni sono già colpiti e 9 su 10 uomini negli 80enni. La causa è uno squilibrio ormonale: dall'età di 50 anni, il testosterone ormone maschile nella prostata viene sempre più convertito nel diidrotestosterone prodotto dalla ripartizione (DHT) - che probabilmente stimola il rimodellamento del tessuto. A proposito, anche se la prostata e le sue secrezioni svolgono ruoli importanti nel rapporto sessuale, un BHP non significa che l'impotenza debba essere coinvolta.

Come si esprime l'allargamento della prostata?

Se e come si verificano i sintomi gravi è molto diverso - alcuni uomini non hanno lamentele nonostante l'ingrossamento del tessuto prostatico, altri mostrano una sintomatologia chiara senza allargamento rilevabile. I personaggi tipici sono:

  • Dribbling e biancheria bagnata, urina residua
  • Flusso urinario attenuato, urgenza urinaria frequente con piccole quantità di urina
  • Difficoltà iniziali o interruzione del raggio

Non sempre i problemi alla prostata

Molti uomini credono di avere un problema alla prostata perché devono andare in bagno la sera. Non di rado allarme cieco, perché i pochi uomini sono svegliati dalla minzione, ma vanno in bagno, perché sono comunque svegli. Il motivo? Nella vecchiaia, la struttura del sonno cambia - senza malattia, ti svegli quattro o cinque volte a notte. Oltre a questo, la capacità della vescica diminuisce anche con l'età, indipendentemente dalla BPH - con conseguente minzione più frequente.

Condividi con gli amici

Lascia il tuo commento